Camaron d’Oro

In questa sala, così chiamata per gli arazzi impreziositi da filati d’oro che un tempo ne ricoprivano le pareti, si possono oggi ammirare alcuni pezzi della collezione di antichità di Giovanni Grimani, donata nel 1587 allo Statuario Pubblico della Serenissima (oggi Museo Archeologico Nazionale).

La statua in gesso raffigurante il Gruppo del Laocoonte è un calco settecentesco della notissima scultura del I secolo a.C. ritrovata a Roma nel 1506 presso le Terme di Tito ed oggi conservata ai Musei Vaticani.